Arriva ad Andria “BILL. La Biblioteca della Legalità”

La Giunta Bruno ha deliberato ieri l’adesione del Comune a “BILL – La Biblioteca della Legalità”, una Biblioteca itinerante, che viaggerà in valigie e che scuole, biblioteche ed associazioni cittadine potranno prenotare e tenere per un certo periodo.

“Della biblioteca – spiega l’assessore alla Bellezza, Daniela Di Bari – farà parte una selezione di circa 300 titoli che comprendono albi illustrati, narrativa, saggistica, graphic novel, titoli di classici e una selezione di titoli di Gianni Rodari.

Tutti i libri che hanno come sfondo il tema della legalità”. BILL è infatti una rete di associazioni a livello nazionale di cui ora anche il Comune di Andria farà parte, che ha l’obiettivo di educare i più piccoli alla lettura e allo stesso tempo promuovere i valori della giustizia e della responsabilità tra le giovani generazioni.

“Diciamo sempre che l’educazione alla legalità, al rispetto, al senso civico – prosegue Di Bari – deve partire fin dalla tenera età – e del resto il nostro territorio dimostra di averne spesso bisogno – e questa è un’azione concreta che va proprio in questa direzione”.

Grazie alla Biblioteca della Legalità le scuole, le biblioteche, gli oratori, insomma tutti i centri di aggregazione giovanile, e coloro che ci lavorano, avranno a disposizione uno strumento in più per formare i cittadini di domani.

“In altre parole – conclude l’assessore alla Cultura, Daniela Di Bari – questa piccola Biblioteca errante ci agevolerà il lavoro di semina nei nostri ragazzi, lavoro fondamentale per noi che crediamo che il futuro possa e debba essere migliore”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.